«È un’affermazione un po’ cate­go­ri­ca, ami­co, fa’ atten­zio­ne a quel che dici. I mor­ti stan­no sem­pre a guar­da­re».
«Ma cosa vuoi che guar­di­no i mor­ti! I mor­ti sono abi­tua­ti a star­se­ne tran­quil­li. I mor­ti sono degli stron­zi».
«Come sono degli stron­zi?».
«L’unica cosa che fan­no è rom­pe­re le pal­le ai vivi»

Chia­ma­te tele­fo­ni­che (Rober­to Bolaño)

Arti­co­li recen­ti

Federico Maiorini Written by: