Amore al piano terra

Una micro storia per questo concorso (terminato) della Scuola Omero CONCORSO HAROLD E MAUDE - COPPIE FANTAREALI .

L’amavo, anche se così diversa. Lei così bella e slanciata da terra al primo piano del centro commerciale, io tozzo e chiuso nel mio antro. Eppure ogni volta che che aprivo le mie porte e la vedevo avevo un sussulto. Ero sicuro che anche lei avesse cominciato a notarmi. Anche lei aveva un leggero sussulto quando mi vedeva. Cominciammo anche a ridere insieme di quegli esserini che ci usavano per spostarsi da un piano all’altro. Ogni nostra risata era un sussulto e uno spavento per i passeggeri. Io l’amavo, ed ero ricambiato. Ma troppo amore è pericoloso. Esagerammo e alcuni passeggeri si ferirono. Ci misero entrambi in manutenzione. Lei fu circondata di pannelli che la nascosero alla mia vista e poi anche io fui bloccato nel seminterrato per settimane. Quando, ripulito e riattivato, aprii le porte al piano terra fu il momento in cui il mio cuore si spezzò, il mio motore si bruciò e i miei freni si bloccarono definitivamente. L’avevano sostituita con un tapis roulant.

Articoli recenti

Federico Maiorini Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento