I gemelli

Una microstoria di qualche tempo fa realizzata per un concorso.

Ernesto ed Evaristo erano gemelli. Erano anche due coglioni. Non solo nel senso che erano due a cui non andava di fare nulla, sempre persi nei loro deliri riproduttivi “Popoleremo Roma dei nostri discendenti” era il loro motto preferito. Passavano tutto il giorno a ballonzolare ai Mercati Traianei alla perenne ricerca di una compagna. Non che a loro piacessero le storie durature, erano più i tipi da una botta e via. La loro era una gara continua su chi colpiva per primo. Ogni nuova nascita era una discussione interminabile per l’attribuzione della paternità. Lo strazio che le loro continue discussioni provocavano nella comunità terminò bruscamente una mattina di primavera quando il veterinario del comune li asportò chirurgicamente dal loro felino proprietario.

Articoli recenti

Federico Maiorini Written by:

Be First to Comment

Lascia un commento