Storie di Ghainar Posts

Inno­cuo…

Dav­ve­ro mi con­si­de­ra­no inno­cuo. Pove­ri col­le­ghi. Ex col­le­ghi. Qual­cu­na mi ha pure chia­ma­to sim­pa­ti­co orsac­chiot­to, stu­pi­da.

Non so se ce la fac­cio a trat­te­ne­re le risa­te pure oggi. Ma ho un lavo­ro da fare, il mio vero lavo­ro. Ho pas­sa­to due mesi a fare fin­ta di lavo­ra­re, meno male che oggi dò le dimis­sio­ni.

Il cie­lo è nero…non è not­te, è solo buio
Il viag­gio a pie­di da Geno­va è sta­to lun­go, trop­po lun­go, più di 400 chi­lo­me­tri di palu­di, step­pa e poi anco­ra palu­di.
Non era così una vol­ta, non ricor­do com’era ma so che non era così. Sono sicu­ro. Qua­si.