Dor­mi?

C’è sem­pre il silenzio
Il silen­zio che fischia nel­le orecchie
dopo ogni bomba
dopo ogni grido
dopo ogni corsa
Il silen­zio che non ti fa dormire
Poi c’è il sale
negli occhi
le lacrime
il san­gue di chi amavi
quel­lo di chi nem­me­no conoscevi
il mare che schiz­za da sot­to la barca
che bru­cia e non ti fa dormire.
Silen­zio e sale.
Dove dor­mi­rai que­sta notte?
Dormirai?
Oppu­re già dormi?
Nel silen­zio e nel sale
con gli occhi aperti
fis­si sul­le posi­do­nie che ondeggiano
nel blu.

Arti­co­li recenti

One Comment

  1. Piergiorgio Maiorini
    Novembre 4, 2016
    Reply

    Vedo con pia­ce­re che hai rico­min­cia­to a scri­ve­re poe­sie. Que­sta come le altre è bel­lis­si­ma. Complimenti.

Lascia un commento